Quantcast

Flex EMBA
  > Piattaforma Microsoft

lingua Italiano
tipo Digital learning
inizio corso Aprile 2018
durata Min. 2 anni, Max. 3 anni
luogo Milano + ovunque
esperienza richiesta 3+ anni

Ufficio Ammissioni Executive MBA

Piattaforma

La piattaforma del Flex EMBA è stata sviluppata grazie alle tecnologie Microsoft in collaborazione con il MIP e rappresenta un'innovazione radicale nel campo delle soluzioni a supporto del distance learning.

Per la prima volta, infatti, sono stati integrati strumenti di produttività individuale e di collaboration, tra cui Outlook, Skydrive, Sharepoint, Lync, Yammer e gli altri applicativi di Office 365 in un ambiente fortemente user-friendly, che permette ai partecipanti di vivere un'esperienza digitale innovativa, introducendo per la prima volta i concetti di smart working in un contesto formativo.

Office 365 fornisce inoltre la possibilità via web di utilizzare ovunque gli applicativi Office come Software as a Service.

I partecipanti potranno studiare e collaborare con i propri colleghi d'aula rimanendo all'interno dell'ambiente digitale in cui sono abituati a vivere e lavorare ogni giorno, interagendo con la piattaforma in modo semplice ed immediato come può essere navigare con un browser.

Tutte le funzionalità offerte dalla piattaforma saranno accessibili tramite una semplice connessione internet. Tuttavia, e questo rappresenta un'importante innovazione nel campo del distance learning, i contenuti fruibili in modalità asincrona saranno accessibili non solo in streaming, ma anche in modalità offline, in modo da garantire la massima flessibilità ai partecipanti, che potranno studiare anche in quelle occasioni in cui non è disponibile una connessione, come in viaggio in aereo o su un treno.

La piattaforma offre un'innovativa funzionalità di aula virtuale, che consente ai docenti di interagire con gli allievi durante sessioni live in cui i partecipanti possono vedersi, discutere e lavorare insieme su documenti e materiale multimediale condivisi. La funzione di aula virtuale permette ai docenti di creare più team di lavoro tra i partecipanti, di intervenire per moderare il lavoro di ciascun team, di ricostituire l'aula e commentare in sessione plenaria le proposte elaborate dai gruppi di lavoro.

Ciascun partecipante potrà creare sessioni attraverso l'aula virtuale per lavorare in autonomia, da qualsiasi luogo, con i propri compagni d'aula per affrontare le prove di valutazione, lavorare sul Project Work, o più semplicemente per confrontarsi e scambiare opinioni sui temi discussi nei corsi del Flex EMBA. L'aula virtuale consente inoltre di interagire con i Top Manager che fanno parte della Adjunct Faculty, che terranno delle lezioni live in cui metteranno a disposizione la loro esperienza con l'aula.

Una registrazione di tutte le sessioni live sarà accessibile in modalità asincrona, in una sezione dedicata della piattaforma, agli studenti che non avranno la possibilità di partecipare alle sessioni. L'aula virtuale sarà inoltre il principale strumento attraverso cui i partecipanti potranno interagire con i professionisti del Personal Development del MIP, disponibili ad organizzare colloqui di Career Coaching mirati, one-to-one.

La piattaforma consente inoltre ai partecipanti di accedere in modalità asincrona ad una libreria di contenuti multimediali sviluppati della Faculty del MIP e riguardanti gli argomenti chiave dei diversi corsi di cui si compone il Flex EMBA.

Tramite la piattaforma sarà inoltre possibile accedere alle registrazioni dei principali eventi, convegni e seminari organizzati negli ultimi anni dal MIP e dal Network Alumni. Questa sezione permetterà anche di seguire in streaming i nuovi eventi che vengono con continuità promossi dalla Business School.

La piattaforma aiuta inoltre ad orientarsi nel vasto insieme di contenuti e conoscenze gratuitamente disponibili sulla rete (quali ad esempio MOOCs e TED), aumentando le possibilità di approfondimento dei contenuti offerti e di personalizzazione della propria esperienza formativa.

La piattaforma traccia infine in real time le attività formative svolte da ciascun partecipante, che avrà a disposizione una dashboard dedicata in cui visualizzare il progresso del proprio percorso di studi.

Gli studenti beneficeranno di un altissimo livello di servizio, con una tutorship continuativa sui contenuti, garantita da un docente della Faculty MIP. L'aula avrà inoltre un unico riferimento cui rivolgersi per tutti gli aspetti organizzativi del Flex EMBA, oltre ovviamente ad un supporto informatico per eventuali problemi con la piattaforma.

La piattaforma permette di realizzare modalità innovative di peer-to-peer learning, in cui i partecipanti sono stimolati a condividere la loro esperienza e conoscenza ed arricchire così il bagaglio di competenze di tutti i compagni d'aula.

Una sezione della piattaforma consentirà ai docenti di commentare e presentare agli studenti il proprio punto di vista su eventi e fenomeni di attualità, in modo da illustrare come i concetti discussi e presentati nei diversi corsi possano trovare immediata applicazione nella pratica. Questi punti di vista potranno essere discussi criticamente dai partecipanti stessi, in un forum dedicato.

INTERAZIONE AL DI SOPRA DELLE ASPETTATIVE

Ho scelto di fare un Executive MBA perché ero alla ricerca di una formazione più trasversale per allargare le mie competenze. Le mie necessità professionali non mi consentivano di frequentare un formato tradizionale e ho scoperto questo nuovo formato che mi ha subito intrigato. Il primo mese del Flex EMBA è stato impegnativo e interessante, la partenza del master con l’outdoor ha costruito una classe integrata con un clima di condivisione. La piattaforma è veramente userfriendly, con un approccio che facilita l’apprendimento. Ho scoperto yammer e apprezzo tanto la possibilità di interagire con i miei compagni perché la mia rete di network si è allargata tantissimo e questa è una grande ricchezza. La sorpresa più grande del Flex EMBA è la capacità della piattaforma di permettere di interagire con i colleghi, i docenti e lo staff, al disopra delle aspettative.

Fabio Maggiolo Business Unit Bakery – Plant Director, Barilla Flex EMBA 2014

STRUTTURARE LE COMPETENZE ACQUISITE

Dopo vent’anni di attività professionale sentivo il bisogno di fermarmi e mettere a frutto quello che ho imparato attraverso un programma strutturato. E’ difficile riuscire a conciliare lavoro carriera e impegni familiari e spesso noi donne trascuriamo la nostra formazione per questo. Questa soluzione permette di conciliare la vita professionale e la vita personale. Ho scelto il Flex EMBA perché è l’unico che offre questa forma flessibile, lo smart learning permette la possibilità di poter fruire i contenuti in qualsiasi luogo, ho avuto modo di seguire da Londra, dall’aeroporto, la flessibilità era fondamentale ed era la chiave per poter seguire. Il MIP inoltre ha una competente accademica che copre l’area tecnica economica ma anche la parte pragmatica e ha un network di persone impegnate nel lavoro in una fascia simile alla mia per età e esperienza.

Cristina Sarnacchiaro General Manager at Automic Software Flex EMBA 2014

METODOLOGIE E LINGUAGGIO INTERNAZIONALE

Ho deciso di fare un Executive MBA perché ritengo che il business lo facciano le persone. Partecipare ad un EMBA aiuta la comprensione dei fenomeni aziendali e dà la possibilità di dare un contributo significativo all’organizzazione utilizzando metodologie e un linguaggio riconosciuto a livello internazionale. Una realtà italiana come la nostra che opera a livello internazionale non può prescindere da parlare un linguaggio globale. IL Flex EMBA era l’unica possibilità di poter partecipare per una serie di motivi, come distanza dalla sede, volontà di poter partecipare ad un EMBA fatto in una business school riconosciuta e il poco tempo a disposizione. La piattaforma è un mezzo che aiuta l’interazione. La possibilità di partecipare durante gli incontri di lezioni live è molto forte vi è la possibilità di interagire non solo attraverso domande ma soprattutto grazie alla chat a cui i docenti rispondono maggiormente perché la dinamicità di questo tipo di soluzione aumenta l’interazione anche tra i partecipanti stessi.

Michele Taraschi Direttore Risorse Salvagnini Group Flex EMBA 2014