Quantcast

SIA NUOVO SOCIO DEL MIP POLITECNICO DI MILANO

SIA NUOVO SOCIO DEL MIP POLITECNICO DI MILANO
SIA è il terzo socio, dopo Microsoft e Whirlpool, in ingresso nel 2016

25 - 07 - 2016

SIA entra nel capitale sociale del MIP Politecnico di Milano con una quota del 3,17%. SIA, azienda specializzata nella gestione dei pagamenti elettronici, è il terzo nuovo socio dall’inizio del 2016 dopo Microsoft e Whirlpool e già da tempo collabora con la business school su progetti strategici in termini di innovazione e di sviluppo internazionale.
Con SIA sale a 20 il numero di aziende e istituzioni nazionali e multinazionali che compongono l’assetto societario del MIP Politecnico di Milano: Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, BIP Business Integration Partners, Bticino, Danieli & C. Officine Meccaniche, Edison, ENI Corporate University, Fiat Chrysler Automobiles-Magneti Marelli, Fondazione Italcementi Cav. Lav. Carlo Pesenti, IBM Italia, Italtel, Luxottica, Microsoft Italia, OTB, Pirelli & C., Politecnico di Milano, Snam, Telecom Italia, Vodafone, Whirlpool.

“La vicinanza alle aziende e al mondo del business si conferma essere al centro della strategia del MIP” dichiara Andrea Sianesi, dean del MIP. “L’ingresso di SIA SpA rappresenta un importante riconoscimento per la qualità delle attività di formazione e dei progetti inerenti il Project Management e non solo”.
“La nostra Scuola” prosegue Sianesi “ha nel suo DNA l’innovazione tecnologica e sta fortemente investendo nella direzione dello Smart Learning: un portafoglio di prodotti ed attività di formazione per individui ed imprese che sfruttano al meglio le potenzialità offerte dalle tecnologie digitali.
SIA è un player innovativo in questo ambito, che ha ottenuto risultati straordinari a livello europeo e che può dare ulteriore impulso alla strategia MIP”.
“Sono certo” conclude Sianesi “che dalla collaborazione tra MIP e SIA nasceranno importanti spunti per la realizzazione di nuovi progetti formativi finalizzati alla creazione di profili professionali di alto livello, capaci di competere a livello nazionale e internazionale”.

“L’eccellenza che il MIP esprime nella ricerca e nella formazione si integra perfettamente con gli obiettivi di eccellenza ed innovazione che caratterizzano da sempre i nostri servizi - ha commentato Paolo Ghia, Direttore Human Resources and Organization di SIA - Sono convinto che la partnership con il MIP favorirà lo sviluppo dell’azienda e contribuirà a rafforzare le competenze delle nostre persone. Non da ultimo il carattere di internazionalità che il MIP esprime rappresenta un ulteriore spunto di interesse, considerando gli ambiziosi obiettivi di crescita sui mercati esteri che ci siamo posti”.

MIP Politecnico di Milano nasce nel 1979 come Consorzio fra il Politecnico di Milano e alcune fra le principali imprese e istituzioni operanti nel nostro Paese. Oggi MIP è una Società Consortile per Azioni senza fine di lucro con un assetto societario costituito da 20 aziende e istituzioni nazionali e multinazionali: Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, BIP Business Integration Partners, Bticino, Danieli & C. Officine Meccaniche, Edison, ENI Corporate University, Fiat Chrysler Automobiles-Magneti Marelli, Fondazione Italcementi Cav. Lav. Carlo Pesenti, IBM Italia, Italtel, Luxottica, Microsoft Italia, OTB, Pirelli & C, Politecnico di Milano, SIA, Snam, Telecom Italia, Vodafone, Whirlpool.

SIA è leader europeo nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici dedicati alle Istituzioni Finanziarie, Banche Centrali, Imprese e Pubbliche Amministrazioni, nelle aree dei pagamenti, della monetica, dei servizi di rete e dei mercati dei capitali. Il Gruppo SIA eroga servizi in oltre 40 paesi ed opera anche attraverso controllate in Ungheria e Sudafrica. La società ha sedi a Milano, Bruxelles e Utrecht.
Nel 2015 SIA ha gestito il clearing di 9,9 miliardi di transazioni, 3,3 miliardi di operazioni con carte, 2,8 miliardi di pagamenti, 41,7 miliardi di transazioni finanziarie e trasportato in rete 358 terabyte di dati.
Il Gruppo si compone di sette società: la capogruppo SIA, le italiane Emmecom (applicazioni innovative di rete per banche e imprese), Pi4Pay (servizi di incasso e pagamento evoluti), TSP (servizi di front-end per aziende e PA) e Ubiq (soluzioni tecnologiche innovative per il marketing), Perago in Sudafrica e SIA Central Europe in Ungheria.
Il Gruppo, che conta circa 1.600 dipendenti, ha chiuso il 2015 con ricavi pari a 449,4 milioni di Euro. Per maggiori informazioni: www.sia.eu