Quantcast

La buona comunicazione, una legacy di EXPO Milano 2015

La buona comunicazione, una legacy di EXPO Milano 2015
EXPO Milano: un successo mediatico. Ne parliamo l'1 Dicembre.

23 - 11 - 2015

La buona comunicazione, una legacy di Expo Milano 2015 .

Martedì 1 Dicembre, alle ore 17.30
Aula Rogers Politecnico di Milano
Campus Leonardo, via Ampère 2 - Milano

Ne parleranno Rossella Citterio, Direttore Comunicazione di Expo Milano 2015, Giuliano Noci, Professore Ordinario di Strategy & Marketing del Politecnico di Milano, ed alcuni dei principali player che hanno contribuito al successo mediatico di Expo.

Expo Milano 2015 ha rappresentato un salto di qualità della comunicazione istituzionale italiana.
Ad essa hanno contribuito ragioni di contesto: dalle sfide dello scandalo giudiziario e del cronico ritardo italiano alla voglia di superare i particolarismi e remare per il risultato; dalla spinta degli interessi economici in campo (l'Italia è una corazzata del food) alla riscoperta di quell'anima che aveva portato Milano a vincere la partita di Expo ricorrendo al tema di uno dei Millennium Goals dell'ONU.

Expo Milano2015 è risultata anche una piattaforma di modernizzazione e di buone pratiche grazie al ruolo rilevante di una comunicazione pubblica (fatta di TV e radio pubblica) che ha saputo fare di un grande evento un altrettanto grande evento mediatico, ricco della ricchezza straordinaria che il cibo e la sua cultura offrono allo sguardo del mondo.

Expo Milano 2015 ha saputo infine parlare la lingua diversa delle generazioni. Soprattutto di quella dei nativi digitali. La comunicazione di Expo Milano 2015 ha infatti fatto un potente ricorso alla pervasività dei new (social) media moltiplicando le platee dei visitatori reali e virtuali. Costruendo in questo modo la vera piattaforma globale dell'evento e offrendo a Milano ed al Paese una ulteriore svolta nel percorso di ulteriore internazionalizzazione che potremo probabilmente misurare nei prossimi anni, in termini di impatto turistico, ad esempio.

In questo quadro, Milano capitale della moda, dei teatri, del design, dell'innovazione e della sanità ha la possibilità concreta di affermare ulteriormente il proprio brand nel mondo valorizzando la piattaforma di comunicazione che si è andata affermando nell’alveo di Expo 2015, che in questo senso rappresenta un’ulteriore legacy dell’Esposizione Universale.

Programma

17.30 - Registrazione dei partecipanti

18.00 - Saluto: Davide Chiaroni, Direttore MIP Management Academy e Progetto MIP4EXPO

18.10 - Introduzione: Rossella Citterio,Direttore Comunicazione Expo SpA

18.25 - Panel sulla Relazione con i Partner di Expo Milano 2015:

  • Erica Corti, Advisor Partner’s Communication Expo SpA
  • Paolo Teoducci, Brand Strategy & Media Telecom Italia
  • Gabriella Gemo, Responsabile Progetto Expo Intesa San Paolo
  • Chiara Merigo, Corporate Marketing Programs Lead Accenture

18.40 - Panel sulla Relazione con i Media:

  • Alessandra Albretti, Head of Media Management Expo SpA
  • Stefano Mirti, Head of Social Media Team Expo SpA
  • Luigi De SiervoAd RAI COM
  • Elisabetta Soglio, Coordinatore Casa Corriere in Expo
  • Fulvio Giuliani, Conduttore Non Stop News Radio RTL 102.5
  • Caterina Perniconi, Capo Ufficio Stampa Ministero Politiche Agricole Alimentari e Forestali

I due panel saranno moderati dal Prof. Giuliano Noci, Professore Ordinario di Strategy & Marketing del Politecnico di Milano

19.00 - Conclusioni a cura del Prof. Giuliano Noci

Q&A

 

Partecipa all'evento organizzato dalla School of Management del Politecnico di Milano.

Partecipazione gratuita, previa registrazione. Compila il form.